Sceglie il carcere piuttosto che stare a casa con la compagna del padre. Un 43enne, residente a Pancalieri a cui erano stati dati i domiciliari per scontare un reato non grave, si è presentato nella caserma pancalierese chiedendo che di andare dietro le sbarre. Motivo: il rapporto conflittuale con la compagna del padre. Ai militari non è rimasto altro che arrestarlo, visto che arrivando in caserma era effettivamente evaso dai domiciliari. Il tribunale però gli ha confermato i domiciliari, dopo l'udienza in seguito all'arresto. E sempre nella casa in cui non voleva stare. L'evasione infatti non è stata interpretata aggravata dall'irreperibilità, visto che si è presentato in caserma dei carabinieri. Per ottenere un luogo diverso dove scontare la pena, dovrà rivolgersi nuovamente al tribunale.

Galleria fotografica

Articoli correlati