E' morto il sindaco di Rivalta, Nicola De Ruggiero. Era stato anche assessore regionale nella giunta di centrosinistra guidata da Mercedes Bresso. De Ruggiero ha combattuto per mesi contro un tumore al pancreas. Era stato lui stesso, qualche mese fa, a darne notizia attraverso la pagina social del Comune di Rivalta. Aveva 67 anni.

«Care rivaltesi e cari rivaltesi - scrive l'amministrazione - negli ultimi giorni le condizioni di salute del nostro Sindaco si sono improvvisamente aggravate e poche ore fa è venuto tristemente a mancare. Stava combattendo con forza, tenacia e ottimismo una difficile battaglia contro il male che lo aveva colpito alla fine dello scorso anno.  Questa notizia ci rattrista, ci lascia sgomenti e con un vuoto profondo. Nei prossimi giorni, d'intesa con la famiglia, organizzeremo il saluto che merita di ricevere e che siamo certi Rivalta vorrà tributargli».

De Ruggiero, sindaco tre volte di Rivalta, ha lavorato per la sua città fino all'ultimo. Sembrava che il male si fosse stabilizzato poi negli ultimi giorni un aggravamento repentino fino al decesso, nella notte tra domenica e lunedi.

Tutta Uncem si unisce al cordoglio della comunità di Rivalta e dell'intero Piemonte per la morte di Nicola De Ruggiero. Esprimono vicinanza alla famiglia e all'Amministrazione comunale il Presidente Roberto Colombero, il Presidente onorario Lido Riba, il Presidente Marco Bussone, con tutti gli Organi Uncem. «Nicola era un apprezzato Sindaco e Amministratore, che lascia tanti ricordi e anche un monito di impegno e passione a tutti i Colleghi. Uncem ricorda bene il lavoro fatto con De Ruggiero quando era Assessore regionale ai Parchi, insieme con Mercedes Bresso, lavorando intensamente su molti fronti e anticipando di fatto una transizione ecologica che vede il Piemonte protagonista anche grazie al suo impegno».

Galleria fotografica

Articoli correlati